lunedì 17 novembre 2008

Fegato alla veneziana, polenta scottata



Sarà che è lunedi, sarà che per una serie di motivi mi frullano un mucchio di idee in testa, ma questo oggi è stato il mio piatto di cena. Avevo bisogno come dire di sapori di casa, di quelli che ti si stampao nella mente fin da piccolo quando per fartelo magiare il fegato cercavano di convincerti che fossero le bistecchine più buone al mondo e che avevano quel colore e quel sapore strano per via che venivano lavorate n chissà quale modo da quale mago.

Oggi eccolo qui.... Il mio fegato alla veneziana con la polenta

ingredienti per 4 persone

800 gr di fegato di bovino
3 cipolle grosse
50 gr di burro chiarificato
10 gr di olio extravergine di oliva
10 gr di aceto di vino bianco

farina
sale
pepe

1 cucchiaino zucchero

polenta scottata e croccante

In una tegame fate andare la cipolla tagliata julienne con l'evo e facendola appassire dolcemente, aggiungete un cucchiaino di zucchero, sfumate dunque con l'aceto coprite e lasciate cuocere.

In u tegame a pate con il burro chiarificato dopo averlo tagliato a fette e passato ella farina, cucete il fegato facendogli prenedere colore da ambo le parti. Aggiungete quindi la cipolla e cuocete per qualche minuto ancora.

Servite caldo con la polenta

e buon appetit

3 commenti:

Maurice ha detto...

Grandissimo piatto della nostra tradizione ed educazione lagunare, preparato come dio comanda. Pensa che è uno dei preferiti di mia figlia, fin da quando era piccolissima. Questione di DNA.

bacco ha detto...

potresti togliere il burro e mettere un po' di retina...
;-)

rezz ha detto...

sto sbavando...