sabato 16 giugno 2007

Tartare di sgombro con olive di Gaeta e acqua di anguria



Ingredienti per 4 persone

2 sgombri 400-500 gr sfilettati (attenzione a non rompere le uova*)
400 gr di anguria passati al passaverdure poi al cinese
50 gr olive di Gaeta
prezzemolo
olio extra buono sale di Camargue (o grosso pestato al mortaio)
limone
lime

Esecuzione

Prendere l'agnguria frullarla al minipiper passarla al passaverdure e aggiungere qualchue cubetto di ghiaccio. Passarla al cinese aggiungere qualche goccia di tabascoe e mantenere in frigorifero.

Silettare lo sgombro facendo attenzione a non rompere le bottarghe*che in questo periodo sono belle piene e gustosissime.Tagliarlo a dadini e condirlo con poco lime limone l'olio extravergine il sale e il prezzemolo.

in un piatto fondo mettere il liquido di anguria. adagiare lo sgombro in un ring e sfromare. servire con uno shot di anguria liquida.

1 commento:

loste ha detto...

Capo sei avanti anni luce. La prossima volta che sono a Milano se ti vengo a trovare, mi poni le tue mani sul capo?.
Senti, oggi ho fatto il tuo carpaccio di tonno, ma ho avuto qualche piccola difficoltà con il lemongras, domani sera la scrivo e la posto, così capirai.
Splendida ricetta la prossima settimana "gli tocca come l'osso al cane" (è un detto di queste parti, vero Q?) Grazie ebuon lavoro.
Loste (Marco)