giovedì 3 luglio 2008

Gamberi reprise



Mettiamo che fa caldo, mettiamo anche che un giorno ti svegli e dici: Oggi cuciniamo senza fuochi. Pane e mortazza direte, no dico io, dalle nostre parti come dice il Conte Lorenzo cuciniamo molto bene perchè facciamo tutto crudo. Ecco dunque quello che sarà l'esperimoento a pranzo da domani. Un menu che chiameremo, non lo so, mettiamo... " senza fuochi" vuoi vedere che non ci inventiamo qualcosa. Per testarci un attimo.

Gamberi Rossi, anguria, melone, veta e verdure croccanti

Ingredienti per 4 persone

12 gamberi rossi di Mazara del Vallo
12 palline di melone ricavate con lo scavino da patate
12 palline di anguria nello stesso modo
1 peperoncino rosso privato dei semi
1 carota novella julienne
1 zucchina solo la parte verde julienne
1 gamba di sedano julienne
olio extravergine di oliva
sale affumicato al tea verde
aceto di lamponi

adagiare le perline sul fondo del piatto, sopra queste i gamberi 3 per piatto, distanziati un paio di centimetri uno dall'altro. condire il resto degli ingredienti e adagiarli tra un gambro e l'altro.

4 commenti:

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

io non ho mai di queste intuizioni ... Complimenti!

Silvia ha detto...

bhè

decisamente uno chef

con inventiva e capacità di osare

sei decisamente una scoperta da seguire ^^

compliementi alle pappette per Tommaso

Nic ha detto...

Beh, una scoperta per te, da queste parti abbiamo un blog da un bel po'. Comunque benvenuta.

Gunther K.Fuchs ha detto...

ti scopro solo oggi e ne sono entusiasta, ho trovate le tue ricetta creative ma con gusto.. la pappa per tommaso è favolosa....chi ben comincia...., buona settimana