giovedì 28 giugno 2007

Sgombro nello speck, zuppetta di piselli e zenzero



Ingredienti per 4 persone

4 Sgombri
8 fette di speck
300 gr piselli puliti
Brodo dei sui bacelli
10 gr cipolla
1 spicchio d'aglio
10 gr zenzero
sale pepe
Olio extravergine

Sfilettare e togliere tutte le spine dagli sgombri (in questo periodo si possono trovare dentro gli sgombri delle bottarghe che vi consiglierei di non buttare, evitate quindi di romperle nello sfilettare il pesce)
salare e pepare avvolgere nello speck e assicurarli con uno stecchino lungo da spiedino

In una casseruola far andare con poca della cipolla e mezzo spicchio d'aglio i bacelli dei piselli preventivamente lavati e privati delle due estremità usando una forbice. aggiungere 750 ml di h20. Far cuocere il tutto per una ventina di minuti frullare il tutto e passare al cinese.

In un pentolino con poco olio far andare il resto della cipolla con l'aglio e lo zenzero tagliati sottili. aggiungere 3/4 dei piselli e sfumare con poco vino bianco. aggiungere l'h20 di piselli cuocere per dieci minuti frullare, passare al cinese fino. E ridurre di 1/3. Aggiungere i piselli crudi e spegnere il gas.

Infornare lo sgombro a 180 gradi pr 15 minuti.

Adagiare la salsa sul fondo del piatto e sopra a questo aggiungere due filetti di sgombro per persona

3 commenti:

loste ha detto...

Beh Capo, questa dei bacelli non mi risultava, pensa quanta grazididio abbiamo buttato fino ad oggi. E quel retrogusto amarognolo che accompagna la carne dello sgombro, come lo tratti?
Buona giornata.
Marco (Loste)

Nic ha detto...

il suddetto pesce se accuratamente pulito tolte tutte le spine e salato prima di cuocerlo non dovrebbe risultare amaro

loste ha detto...

Hai ragione Nic, l'"accuratamente" fa la differenza ;)
Ciao